STORIE: il talk

Storytelling è uno dei termini più abusati da molte categorie di professionisti. Pubblicitari, speaker, imbonitori, commercianti e persino cuochi usano spesso a sproposito questo termine. La definizione più accreditata è "l'arte della narrazione capace di coinvolgere l'ascoltatore" ma quello che molte persone ignorano è che lo storytelling permea ogni aspetto della nostra vita, sia pubblica che privata. Partendo da questa riflessione e grazie al lavoro di David JP Philips ho deciso di approfondire la mia conoscenza dello storytelling fino a farlo diventare un talk pubblico e di proporre ai partecipanti alcuni esperimenti che vanno ben oltre la definizione appena letta.

StorieCosa racconto nel talk?

La definizione "la magica scienza dello storytelling" mi ha molto colpito e, dopo anni passati alla radio, ho deciso di creare un divertente racconto pubblico (di circa 40 minuti) sull'efficacia che la narrazione  ha nei più disparati aspetti della vita: anche quelli a cui non pensiamo abbastanza.

Sai già che le tue scelte d'acquisto sono guidate da "un mondo creato ad arte" e nel quale scegli di riconoscerti (vero?).
Sai anche che il prezzo a cui acquisti certi oggetti è determinato dalla tua idea di tale articolo più che dal suo valore intrinseco (giusto?).
Hai esperienze diretta di come certe sostanze nel tuo corpo migliorano o bloccano il tuo agire ogni giorno (corretto?).
Hai anche imparato, nella tua vita, che certe storie che ti racconti generano effetti che possono durare anche più di un anno (confermi?).

Se anche a una di queste affermazioni (o domande?) hai storto il labbro allora ti invito a partecipare a uno dei miei prossimi talk.

A chi è rivolto il Talk?

A chiunque abbia interesse a una migliore consapevolezza della biochimica del proprio cervello. Scoprire quali sono i semplici meccanismi che regolano la nostra percezione di quello che ci circonda ha molto cambiato il modo in cui osservo e descrivo il mondo (anche a me stesso). Grazie ad alcune brevi storie e a un divertente esperimento, col pubblico presente, è facile dimostrare e rendere tangibile il forte potere dello Storytelling: provare per credere :)

A presto!